Sab. Feb 24th, 2024
Il gup di Palermo ha condannato in abbreviato a sei anni e otto mesi per favoreggiamento aggravato e procurata inosservanza della pena Andrea Bonafede, cugino ed omonimo del geometra di Campobello di Mazara che ha prestato l'identità a Matteo Messina Denaro. L’accusa in aula era sostenuta dai pm Piero Padova e Gianluca de Leo. Bonafede è accusato di aver fatto da intermediario tra il boss allora...